Pio Succi

PIO SUCCI (Nizza Monferrato, 18 febbraio 1929 – 30 giugno 2007). Autodidatta, artista essenzialmente astratto e assolutamente originale, Succi fu riconosciuto unanimemente dalla critica come uno straordinario Maestro del colore, dedicando alla più accurata selezione cromatica il ruolo portante della composizione, in funzione drammaticamente espressiva, pur nella varietà dei generi della sua pittura.

La sua produzione attraversa la seconda metà del Novecento, dagli anni Cinquanta al 2007. Delle migliaia di opere prodotte, circa un centinaio rimangono nella collezione di famiglia; vengono esposte a rotazione e a tema nella Sala che fu il laboratorio dell’autore e che oggi porta il suo nome.

Annunci